Dal 1989 formazione professionale per:
logopedisti, psicomotricisti, fisioterapisti ed educatori

ISTITUTO

CLAUDE CHASSAGNY

PEDAGOGIA RELAZIONALE DEL LINGUAGGIO

Il Gioco in Terapia

Palermo 11/06/2016

 

 

L'incontro in Terapia

Catania 27/03/2015

 

 

L'incontro nel

Trattamento Logopedico

FE 5/10/2012

La Pedagogia Relazionale del Linguaggio (PRL) permette di riflettere su come si stabilisce, in una terapia, una relazione con un bambino/paziente e il suo contesto sociale. È una formazione che consente di ripensare alla propria attività clinica e all'uso dei propri strumenti tecnici; offre la possibilità di integrare la formazione universitaria specifica (logopedia, neuropsicomotricista, educatore, infermiere) con una formazione tecnica relazionale.

Obiettivo della PRL è permettere al soggetto di riscoprire ed esprimere il proprio desiderio di comunicazione quando qualche ostacolo o carenza nel suo percorso di vita gli ha impedito di sviluppare una comunicazione adeguata.

Secondo la PRL, dunque, il professionista ricercherà un'integrazione delle proprie competenze tecniche con i bisogni, i desideri e i tempi di evoluzione o recupero del paziente nella relazione di cura, in un progetto del quale l'uso del linguaggio è al servizio dello sviluppo espressivo globale del soggetto.

Il professionista si sentirà implicato non solo sotto il profilo delle sue capacità tecniche, ma anche in movimenti emotivi del paziente quali rifiuti, rabbie, paure, eccitazioni, blocchi, che - se non riconosciuti e accolti - impediscono una ripresadell'evoluzione.

 

Le linee teoriche della formazione traggono le loro origini nei seguenti autori:

  • R.Spitz, J.Piaget. D.Winnicott, H.Wallon (ricerche sullo sviluppo del bambino)
  • C. Chassagny (Pedagogia Relazionale del Linguaggio)
  • S. Freud, M. Mahler, F. Dolto, Bion, A. Ferro (apporti psicoanalitici)
  • F. De Saussure (teoria linguistica)

TECNICA DI ASSOCIAZIONE

approfondimento

La Tecnica di Associazione è un metodo di rieducazione del linguaggio scritto indicato nei casi di disgrafia, disortografia.

Questa metodica permette al bambino in difficoltà di fornirsi dei mezzi per comunicare attraverso il linguaggio scritto, che non viene proposto come una tecnica da "imparare" bensì come un mezzo di scambio dove il bambino si scoprirà soggetto - protagonista delle proprie parole scritte.

La Tecnica di Associazione ha i suoi fondamenti in discipline quali la linguistica, la psicologia e la psicoanalisi che trovano in questa metodica una fusione ottimale.

 

È una pratica che permette la realizzazione dei processi associativi necessari nella rieducazione dei pazienti dislessici, disortografici e disgrafici. Essa deriva dall’approccio relazionale nel campo logopedico, che considera il paziente (adulto o bambino) come un soggetto la cui personalità, il cui modo di relazionarsi con l’ambiente familiare e scolastico viene messa al centro della terapia logopedica. Così per quanto riguarda la rieducazione della letto-scrittura la Tecnica di Associazione permette al rieducatore di osservare, analizzare il rapporto del bambino con la lingua scritta e di basarsi su questo vissuto per aiutarlo a (ri)scoprire le parole scritte come ricche di senso e di affetto. Attraverso l’evocazione e la costruzione delle proprie parole il bambino costruisce anche se stesso, sotto lo sguardo del rieducatore che, grazie alla sua presenza, il suo ascolto,la sua condivisione, riconosce il valore delle produzioni del bambino. Questo processo permette man mano al bambino di investire la lingua scritta e le sue regole sociali facendo proprio le parole che scrive e autocorregge. Cosa significa scrivere per un bambino? Quali emozioni muove l’atto di scrivere e come gestirle? Quali sono i legami tra corpo e scrittura? Come può la scrittura diventare un mezzo comunicativo autentico per un bambino? Come reagire di fronte ad un bambino che rifiuta le regole del codice scritto? Cosa proviamo e facciamo davanti al disagio del bambino nel campo scritto? Come aiutare un bambino a correggere i propri errori di ortografia su base dello sviluppo della sua capacità creativa e riflessiva? Quale è il significato degli errori? Questi sono alcuni degli interrogativi che affrontiamo durante la formazione in Tecnica di Associazione.

 

“Sono sempre più convinto che abbiamo le parole sulla punta delle dita più che sulla punta della lingua, e che proprio attraverso il gesto possiamo passare dal corpo al piano di scrittura, tramite il braccio che possiede un valore ombelicale.” - Claude Chassagny

FORMAZIONE E CONVEGNI

L'Istituto Claude Chassagny nasce a Milano il 30 giugno 1989 per emanazione dell'Istituto di formazione permanente IPERS di Parigi, l'attuale ITECC (Istituto di tarsmissione e di studi Claude Chassagny di Nizza). Obiettivo di questo Istituto è la formazione post laurea per operatori che si occupano dei disagi nell'area dell'infanzia, dell'adolescenza e dell'età adulta.

 

Dal 1989 ad oggi l'Istituto tiene corsi di formazione in Pedagogia Relazionale del Linguaggio e in Tecnica di Associazione in diverse città italiane: Roma, Verona, Palermo, Catania, Trento, Bologna.

Annualmente l'Istituto propone un convegno su diverse tematiche con relatori italiani e stranieri e giornate a tema sia presso enti pubblici che privati.

Effettua inoltre supervisioni cliniche a supporto di logopedisti, psicomotricisti ed educatori.

Milano

Milano

Milano

Castelfranco Veneto

Mantova

Bologna

Dott.ssa Marina Steffenoni

Dott.ssa Josiane Lots

Dott.ssa Laura Capone

Dott.ssa Agnese Da Rold

Dott.ssa Laura Scaravelli

Dott.ssa Rosanna Nervi

marina.steffenoni@gmail.com

josianelots@gmail.com

lauracapone1@virgilio.it

agnese.darold@gmail.com

laurascaravelli@libero.it

rosanna.nervi@ausl.bologna.it

calendario eventi:

 

P.R.L. FORMAZIONE

I° ANNO MILANO 2018

 

P.R.L. FORMAZIONE
2° ANNO VERONA 2018

 

P.R.L. FORMAZIONE

2° ANNO SICILIA 2018

 

P.R.L. FORMAZIONE

3° ANNO MILANO 2018

 

TECNICA DI

ASSOCIAZIONE

2018

 

 

Contatti

Tel. con segreteria:  02 80 888 356

Email:  info@istitutochassagny.com

Email:  studio.lincontro@gmail.com

Sede:  via Paracelso, 6 Milano 20100

Materiali

Istituto Chassagny

P. IVA 09759690150

Newsletter

per ricevere le nostre comunicazioni compila

il modulo a fianco

© 2015 - images by unsplash.com

Submitting ...

The server encountered an error.

Email inviata, grazie.